"HEN RYU" SHIATSU - Normativa

Cenni Normativi

Lo Shiatsu è una disciplina ad oggi non ancora regolamentata da una legge, e come tale, è una "professione libera”, come molte professioni.
La formazione è affidata interamente all'iniziativa di scuole private.
Ciò significa che la si può praticare come liberi professionisti o a contratto nel rispetto delle leggi fiscali e previdenziali dello Stato.
L’assenza di regolamentazione normativa a livello nazionale, tuttavia, non ha impedito allo shiatsu di conquistare una propria autonomia culturale e professionale ed un diffuso e condiviso riconoscimento di efficacia come Arte per il benessere della persona.

Con chi associarsi e a quali albi iscriversi.
Le Associazioni e le Federazioni di shiatsu (che hanno tutte lo stesso valore giuridico) perseguono lo scopo di tutelare la qualità della professione, svolgono azioni di sensibilizzazione verso la nostra disciplina, difendono le competenze maturate e si adoperano per una formulazione della legislazione nazionale e regionale in materia, ai fini del riconoscimento della professione.
E’ importante quindi che le scuole e gli operatori le sostengano associandosi, scegliendo liberamente quelle nelle quali meglio si riconoscono in relazione alle scelte deontologiche, agli stili applicati, alla politica e agli obiettivi perseguiti, alla trasparenza delle attività svolte.
Sostenere le Associazioni e le Federazioni potrà dare certamente forza allo shiatsu nel momento in cui la legislazione nazionale riconoscerà e regolamenterà questa disciplina. Attualmente nessuna delle numerose Associazioni Professionali o Federazioni è riconosciuta dallo Stato come esclusiva rappresentante di questa disciplina e pertanto nessuna di esse può rivendicare maggiori possibilità di riconoscimento rispetto ad altre.
Questo significa quindi che nessuna Scuola o Associazione o Federazione o Collegio può affermare che l'attestato o il diploma rilasciato, abbiano valore "abilitante" alla professione di Operatore shiatsu riconosciuto dallo Stato.
Chiunque sostenga di poter rilasciare abilitazioni legalmente riconosciute sta mettendo in atto un falso ideologico e svolgendo una pubblicità ingannevole perseguibile per legge.
L’ideale a cui bisognerebbe tendere è quello di costituire un unico grande e forte organismo, che nel rispetto delle diversità delle scuole e degli stili esistenti, porti avanti in modo unitario i principi, i metodi e lo spirito dello shiatsu e possa diventare un riferimento importante nel panorama italiano per la difesa e la tutela di questa arte per il benessere.

La scelta della scuola
Le scuole sono molte e molte sono le offerte formative proposte e gli stili praticati.
Nella scelta è necessario fare una comparazione tra i programmi, gli stili, il monte ore formativo e i costi (che spesso sono occulti o non chiaramente dichiarati).
Nella scelta della scuola, il criterio guida, non dovrà essere, per le cose dette sopra, l’appartenenza ad una o all’altra associazione o federazione, ma piuttosto il livello di garanzia offerto in termini di serietà e qualità professionale, di proposta formativa, di ore di didattica teorico-pratica di shiatsu effettivamente svolte oltre alla capacità di coniugare intelligenza, senso di responsabilità e passione da parte di coloro che la rappresentano.

© 2016 Hen-Ryu Shiatsu. All Rights Reserved | Cod. Fisc. : 97722500010